Monserra Calcio
Home » News » Ultime notizie » Belle notizie dalle giovanili.

Belle notizie dalle giovanili.
Mercoledì 19 Febbraio 2014 09:58

Quella di sabato è stata una giornata ricca di appuntamenti calcistici per il MonSerra Calcio.

Si è iniziato alle 15:00, al Comunale di Montecarotto con MonSerra - Monsano, gara dal sapore particolare, visto che a sfidarsi sono: l'ultima in classifica contro la quart'ultima, con il MonSerra che aveva assoluto bisogno di punti. La grinta, il cuore, le ultime buone prestazioni dei ragazzi di mister Marziali e i rientri di pedine importanti in mezzo al campo facevano ben sperare, ma anche sta volta, il campo, non ha premiato i nostri sforzi. Pur giocando una buona partita, il MonSerra perde l'ennesimo "treno salvezza". Il Monsano passa grazie al "tiro del sabato" trovato dal difensore D'Angelo al 25' del primo tempo. Il MonSerra ha provato con la testa e con il cuore a raddrizzare la partita, anche quando si è trovato in inferiorità numerica, visto che al 58' Mariscoli ha lasciato il campo per doppia ammonizione, ma Testaguzza al 65' e Brescini al 71' non riescono a trovare il pareggio per pochi centimetri. Finisce così sullo 0-1 con il MonSerra che resta inchiodato nell'ultima posizione, vedendo così ridotto al lumicino le speranze per affrontare i spareggi.

Alle 17:00,in contemporanea, alla Palestra Comunale si è giocato MonSerra Calcio a 5 - Jesi e al campo sportivo, MonSerra - Vallesina City categoria giovanissimi. Nel calcio a 5 si è visto l'esordio in panchina del nuovo mister Stefano Curzi, esordio amaro, vista la netta sconfitta per 1-8, ma di fronte, si è trovato la prima della classe, i ragazzi del Jesi calcio a 5 che hanno dimostratoto, oltre al risultato, una netta superiorità.

Per i giovanissimi, si è giocata l'ultima partita del girone di andata, gara molto sentita questa con il Vallesina City, per la vicinanza in classifica e perchè si tratta, da sempre, di derby. Partita decisa da due rigori, uno per parte. Il primo, realizzato dagli ospiti, al 5' del secondo tempo e, il secondo, che vale il pareggio al 18', procurato e realizzato da Raffaeli. 1-1 il risultato finale.

Se il sabato non porta particolari soddisfazioni calcistiche, ecco la domenica e, a portare sorrisi ci pensano gli allievi di mister Marziali che, in trasferta a Sassoferrato, vincono con un rotondo quanto meritato 4-1. La vittoria porta le firme di Brega Simone (doppietta), Martinelli Francesco, e Panni Daniele.

A rendere ancora più bella la vittoria degli allievi e a dare una soddisfazione particolare al presidente Borrelli e a tutto il MonSerraCalcio è stata la convocazione da parte del Catania Calcio, del portiere degli allievi Borrelli Filippo, chiamato per un provino di 4 giorni con gli Allievi Nazionali del Catania Calcio. Filippo, partito lunedì con un volo diretto in Sicilia, ora si trova a Torre del Grifo, quartier generale del Catania Calcio, dove per 4 giorni, oltre ad essere a stretto contatto con i giocatori di Serie A del Catania, sarà impegnato in una serie di allenamenti e valutazioni da parte dei preparatori ed allenatori della formazione siciliana.

Il progetto di inizio stagione, quello di valorizzare i nostri giovani e il settore giovanile, ha dato il suo primo frutto. Pieni di orgoglio e di soddisfazione, facciamo a Filippo i nostri più sinceri auguri e congratulazioni.

:: Ultime Partite ::

  • Il MonSerra ferma la sua corsa.
    In un clima da polo nord e in un terreno di gioco reso al limite della praticabilità dalle abbondanti piogge, il Belvedere ferma la corsa del MonSerra, vincendo la sua prima partita casalinga. Definita la gara degli ex, per i vari intrecci di mercato che ha visto “scambiarsi” mister e…
    Continua...
  • Ottimo momento per il MonSerra.
    Ottimo momento per il MonSerra. Terza vittoria consecutiva per il MonSerra Calcio che dopo un’inizio stagione di basso profilo e caratterizzato da diversi pareggi, ora, dopo l’undicesima giornata, seppure con una classifica “corta”, si ritrova a ridosso della zona Play Off. Partita molto delicata quella giocata sabato a Montecarotto, i ragazzi di Moretti vogliono continuare…
    Continua...